Testosterone basso – cause, sintomi e trattamento

Il livello basso di testosterone negli uomini sono un disturbo sempre più comune. Colpisce non solo gli uomini adulti, in cui la ridotta concentrazione di questo ormone è associata a processi naturali di invecchiamento, ma anche gli uomini giovani e sani, che teoricamente in questo ambito non dovrebbero avere problemi. La carenza di testosterone può causare disturbi sessuali, può anche influenzare negativamente i livelli della massa muscolare e causare una serie di altri effetti. Scopri di più sulle cause, sintomi e i modi per combattere i bassi livelli di testosterone!

Testosterone e i suoi obiettivi principali

Il testosterone è un ormone, che per una buona ragione riscuote molto interesse da parte dei frequentatori della palestra. Infatti, è molto importante per potenziare il fisico e aumentare la massa muscolare, ma svolge anche altri ruoli importanti nel corpo maschile. E’ un ormone sessuale maschile essenziale. Appartiene al gruppo degli androgeni ed è prodotto principalmente nei testicoli. È responsabile dello sviluppo sessuale a partire dall’età fetale.

Grazie al testosterone si formano sia i tratti sessuali primari (sviluppo dei testicoli, del pene e di altri organi genitali maschili), sia i tratti secondari (voce profonda, peli del corpo più abbondanti, barba, proporzioni corporee maschili, massa muscolare tipica maschile). Il testosterone influenza anche la produzione dello sperma, regola il desiderio sessuale e l’erezione. Questo ormone è legato alla comparsa di alcune caratteristiche psicologiche, comportamenti ed emozioni, tra cui: determinazione, coraggio, volontà di competizione, tendenza al dominio, tendenza a comportamenti aggressivi.

Testosterone basso – cause

La carenza di testosterone (ipogonadismo) può essere collegata sia ad una ridotta capacità dei testicoli di produrre questo ormone, sia ad una mancanza di stimolazione da parte delle strutture cerebrali idonee (ipotalamo e ghiandola pituitaria) alla secrezione di questo ormone. Le cause principali dei bassi livelli di testosterone negli uomini sono:

  • andropausa ( ingresso nel periodo di invecchiamento);
  • alcune malattie, infiammazioni o infezioni (ad es. alcune malattie neurologiche ed endocrine, cancro, malattie virali, malattie epatiche);
  • alcuni farmaci e alcune forme di terapia (ad es. chemioterapia, radioterapia);
  • lesioni meccaniche ai testicoli;
  • sovrappeso, obesità (eccesso di tessuto adiposo, disturba la produzione di testosterone);
  • uso di steroidi anabolizzanti;
  • uno stile di vita scorretto.

La causa più comune della carenza di testosterone è, naturalmente, l’età avanzata degli uomini e il processo di invecchiamento che procede in modo naturale, ma recentemente è aumentata anche la percentuale di giovani che devono affrontare questo problema. Cosa può causare il basso livello di testosterone in un uomo di 30 anni? Nel caso dei giovani, la carenza di testosterone è molto spesso associata ad uno stile di vita malsano. Può essere il risultato di sovrappeso e obesità, cattiva alimentazione, mancanza di attività fisica, consumo di alcol e altre sostanze psicoattive, fumo, vita sotto stress, mancanza di sonno.

Testosterone basso e’ un problema che non esclude i frequentatori delle palestre che utilizzano gli steroidi anabolizzanti. Il risultato di questo tipo di misure è il disturbo dell’equilibrio ormonale e la conseguente inibizione della produzione naturale di testosterone da parte dell’organismo.

Testosterone basso – sintomi

La carenza di testosterone è accompagnata da molti sintomi, sia fisici che psicologici. Nel primo gruppo ci sono vari tipi di disturbi legati alle funzioni sessuali, problemi di erezione e fertilità, riduzione del numero di spermatozoi, calo della libido, riduzione dei testicoli, ginecomastia ( ingrossamento delle ghiandole mammarie). Inoltre puo’ verificarsi una ridotta densita’ ossea con conseguente fragilita’ e possibilita’ di fratture.

Bassi livelli di testosterone possono essere associati anche ai cambiamenti nell’aspetto maschile – rallentamento della crescita e l’abbondanza dei peli maschili, così come la debolezza muscolare, riduzione della massa muscolare e un aumento del grasso corporeo (accumulato soprattutto nella zona addominale). Altri sintomi di testosterone basso includono una diminuzione della forza fisica e dell’energia e la stanchezza cronica.

Per quanto riguarda la psiche, l’ipogonadismo può portare a sintomi come apatia e depressione, mancanza di motivazione e fiducia in se stessi, malumore cronico, depressione, sbalzi d’umore, irritabilità, calo della memoria, problemi di concentrazione, disturbi del sonno.

Testosterone basso – trattamento

Nel caso di bassi livelli di testosterone, la cosa più importante è individuare la causa del problema. In base ad esso e allo stato di salute del paziente, il medico seleziona il metodo di trattamento appropriato. A volte viene introdotta una terapia ormonale, in cui il testosterone viene somministrato sotto forma di iniezioni o, molto meno frequentemente, di tramite i prodotti per via orale. Tuttavia, il testosterone somministrato in pillole è pesantissimo per il fegato, motivo per cui questo tipo di trattamento non viene praticato spesso.

Ci sono anche diversi modi naturali per aumentare il livello di questo fondamentale ormone maschile. Come aumentare i livelli di testosterone? Prima di tutto, dovreste cambiare il vostro stile di vita in uno più sano – ridurre gli stimolanti, avere cura di un riposo adeguato, una dieta corretta e un’attività fisica regolare, che dovrebbe includere un allenamento di forza. In questo caso possono essere d’aiuto anche gli integratori alimentari contenenti ingredienti che stimolano l’organismo maschile ad aumentare la produzione di testosterone. Per saperne di più su: come aumentare i livelli di testosterone.

Puo’ interessarti:

Testolan – attivatore naturale di testosterone

CATEGORIE:Salute

8 comments

  1. Il problema è tanto più grave in quanto gli uomini smettono di essere uomini anche in termini di mentalità, aspetto e non solo in termini di livelli ormonali. Quando li guardo, curati come le donne e alla moda in tutti i dettagli non riesco a crederci.

  2. Cris87 cosa vuoi, secondo te un uomo che si prende cura del proprio aspetto, cura i capelli, si depila e si veste alla moda non vada bene?

  3. Dizzy non parlo di portare ogni giorno gli stessi vestiti, non prendersi cura dell’aspetto, essere pelosi come una scimmia o portare capelli sporchi. Parlo della cura troppo dettagliata e del comportamento esagerato di alcuni uomini. Sono sempre di piu’, specialmente quelli piu’ giovani. La mascolinita’ e’ piu’ importante, non perdo le qualita’ maschili ne lo stile per una moda stupida. Non parlo ovviamente della cura per il corpo, il mio corpo lo curo anche io, parlo del comportamento, carattere e l’aspetto esteriore.

  4. Giusto, alcuni sono terribili. Dovrei portarli in palestra a fare allenamento, cosi avrebbero sentito cos’e’ il testosterone e buttato via i vestiti femminili haha

  5. Miglior modo per aumentare il testosterone e’ un stabile cambiamento dello stile di vita. Non mi lamento anche se succedeva che l’avevo basso. Conducevo altro tipo di vita, per primo nessun movimento ne sforzo fisico. Seconda cosa la dieta spazzatura. Per terzo bevevo alcol e qualche droga. Mio amico mi ha portato con forza in palestra per mostrarmi come funziona. Con tempo questo tipo di vita mi ha appassionato sempre di piu’ e ora mi sento benissimo. E i miei esiti sono ora in norma.

  6. A tutti quelli con testosterone basso consiglio di andare in palestra. Non c’e’ il miglior rimedio degli esercizi fisici, cosi il testosterone viene stimolato in modo naturale. Una volta ero magro, senza muscoli, senza barba, apatico, grasso. Qualita’ della vita e l’aspetto – una tragedia.Da quando ho cominciato a frequantare le lezioni di crossfit, e’ cambiato tutto. Ovviamente piano piano. Ora il mio corpo e’ totalmente diverso. Finalmente assomiglio ad un uomo. Benessere, forza, maschilita’…solo i lati positivi.

  7. Ho passato i 50 e non mi posso lamentare del testosterone basso. Se sento che i ragazzi di 30 o 20 anni hanno problemi di questo tipo non ci posso credere. Ragazzi, vi serve il movimento in palestra, smettete con i stimolanti e la maschilita’ ritornera’.

  8. Se qualcuno lamenta i disturbi legati al testosterone basso consiglio tribulus terrestris. Secondo me il migliore per questi problemi. Come integratore monocomponente oppure mix con altri ingredienti simili.

Rispondi a tedd Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *