Triptofano – un aminoacido essenziale per combattere i problemi di sonno (e non solo!)

Il triptofano è un composto organico molto importante per l’organismo umano per molte delle sue caratteristiche. Fa parte della produzione di proteine, è un precursore di alcuni ormoni, è importante per il corretto funzionamento del sistema nervoso. E ‘anche essenziale per il nostro benessere e influisce sulla qualità del sonno. Scopri quali proprietà ha il triptofano, come può risolvere i problemi di sonno, dove si trova e come usarlo.

Triptofano – proprieta’

Il triptofano è un costituente amminoacido delle proteine, comprese le proteine del latte e del sangue. Appartiene al gruppo degli amminoacidi essenziali, cioè quelli che non sono prodotti dal corpo umano, ma che devono essere introdotti attraverso l’alimentazione. Triptofano svolge un ruolo estremamente importante nel corpo umano, tra le altre cose è un elemento chiave nella produzione di ormoni – serotonina e melatonina, ma contribuisce anche alla produzione di ormone della crescita. Inoltre, sulla base delle trasformazioni del triptofano, viene sintetizzata la niacina, cioè la vitamina B3

I lavori che svolge il triptofano nell’organismo riguardano diversi aspetti del suo funzionamento. Prima di tutto, vale la pena menzionare la sua importanza per il nostro cervello. Il triptofano viene sottoposto a trasformazioni, di cui risultato è la serotonina, il cosiddetto ormone della felicità. Si tratta di un neurotrasmettitore di cui alto livello di presenza nell’organismo favorisce le sensazioni positive e benessere. Al contrario, quando il livello di serotonina è troppo basso, è più facile cadere in depressione, ci sentiamo abbattuti, irritati, abbiamo un cattivo umore e siamo più propensi allo stress.

Un derivato del triptofano è anche la melatonina, il cosiddetto ormone del sonno, che regola il nostro orologio biologico e garantisce il corretto ritmo quotidiano. Nella catena di cambiamenti si presenta così: 5-idrossitriptofano (5-HTP) è prodotto da triptofano, che viene poi convertito in serotonina, che a sua volta produce melatonina. Elevati livelli di melatonina nell;organismo di sera è una garanzia di un sonno sano e tranquillo.

Il triptofano aumenta la sensazione di benessere, migliora l’umore, riduce la tensione e regola il ritmo del sonno e della veglia, grazie a queste proprietà il triptofano viene utilizzato dalle persone che si lamentano dell’insonnia, hanno problemi ad addormentarsi e da coloro che tendono a cadere in stati depressivi. Tuttavia, vale la pena di ricordare che, oltre a queste importanti funzioni, il triptofano possiede anche una serie di altre caratteristiche, tra cui:

  • aumenta l’immunità dell’organismo;
  • partecipa ai processi metabolici, regola il metabolismo;
  • riduce l’appetito, elimina il desiderio di assumere carboidrati;
  • supporta il funzionamento dell’apparato visivo, protegge dalle radiazioni UV, aumenta la vista dopo il tramonto;
  • migliora il funzionamento del sistema nervoso, regola il livello di neurotrasmettitori nel sistema nervoso centrale;
  • migliora la concentrazione, aumenta la motivazione;
  • supporta la crescita muscolare;
  • influenza positivamente la qualità del sonno, favorisce la rigenerazione notturna dell’organismo, affronta la stanchezza e migliora l’umore, sia immediatamente dopo il risveglio che durante il giorno.

Triptofano – le fonti

Per quanto riguarda la presenza di triptofano negli alimenti, si tratta di un aminoacido abbastanza comune. Tuttavia, se vogliamo sentire l’effetto evidente del triptofano e vorremmo che ci aiutasse nei distrurbi del sonno, nei cambiamenti dell’umore o nella lotta contro lo stress quotidiano, dovremmo pensare alla sua integrazione. Ricordate, tuttavia, di utilizzare il triptofano esclusivamente secondo le istruzioni presenti sulla confezione, perché l’eccesso di questo aminoacido può causare alcuni effetti collaterali, come: mal di testa, vomito, nausea, peggioramento dell’umore, disturbi del sistema nervoso.

Alimenti piu’ ricchi di triptofano sono:

  • uova,
  • carne,
  • spirulina,
  • semi di zucca,
  • parmiggiano,
  • formaggio,
  • semi di girasole,
  • sesamo,
  • legumi (ad esempio, fagioli, semi di soia),
  • pesce,
  • latte,
  • ricotta,
  • fiocchi d’avena.

Triptofano – opinioni

Gli integratori alimentari contenenti L-triptofano sono molto popolari. I consumatori comprano le successive confezioni di questo aminoacido, il che dimostra l’efficacia della sua azione. Nelle opinioni sul triptofano si legge che porta un netto miglioramento dell’umore ed è un antidoto per i problemi di sonno. Il vantaggio spesso sottolineato di questo aminoacido è una notevole riduzione della tensione, delle emozioni negative e riduzione del pessimismo.

Chi conosce il triptofano sostiene che l’assunzione regolare di questa sostanza riduce la predisposizione allo stress, migliora l’umore, riduce il rischio di malumore e migliora le prestazioni mentali in generale.

Per molte persone il vantaggio piu’ importante del triptofano e’ il miglioramento della qualità del sonno. È possibile osservare effetti come: rilassamento serale, sonno facile e veloce, recupero di un sonno sano e forte, risveglio facile, benessere al mattino che si estende per tutto il giorno.

Triptofano – integratori

Il triptofano è disponibile in numerosi integratori alimentari, acquistabili in farmacia e su Internet. Può essere acquistato sotto forma di puro L-triptofano (polvere o capsule) o sotto forma di una miscela multicomponente. Quale sarà la soluzione migliore? Certamente molto dipende dal tipo e dalla gravità del disturbo con cui stiamo lottando. Quando si tratta di problemi di sonno, sono molto poplari e molto efficaci gli integratori con triptofano contenenti altri ingredienti importanti per regolare il nostro orologio biologico.

Prendiamo, ad esempio, una novità di mercato che, grazie alla sua composizione particolarmente selezionata, è diventata molto popolare – Melatolin Plus. Contiene non soltanto il triptofano ma anche la melatonina, e inoltre: l’acido gamma-aminobutirrico (GABA), L-teanina, estratto di melissa, estratto di coni di luppolo, ashwagandha, estratto di zafferano, estratto di camomilla, vitamina B6. Tale miscela, utilizzata regolarmente e in dosi adeguate, può essere un rimedio per ogni disturbo del sonno.

CATEGORIE:Dimagrimento e nutrizioneSalute

10 comments

  1. Incoraggio tutti coloro che non l’hanno ancora fatto a provare l’integratori di triptofano. Aiutano davvero. Aiutano le nostre cellule grigie a lavorare meglio ed equilibrano il sistema disordinato del sonno e della veglia. Per me è una pillola meravigliosa per contrastare lo stress e l’insonnia. Ho testato diversi integratori con triptofano e tutti hanno fatto il buon lavoro. Tuttavia, se qualcuno è alla ricerca di un rimedio per i problemi di sonno, vale la pena di acquistare un integratore contenente non solo il triptofano, ma anche la melatonina. Cosi abbiamo una doppia azione.

  2. Il triptofano mi ha aiutato a controllare lo stress e le crisi. Insieme agli adattatogeni funziona in modo fantastico. Tuttavia, devo dire, tra parentesi, che ha influenzato positivamente il mio riposo, di cui non mi sono mai lamentato, ma che è diventato ancora migliore. Dopo avermi messo a letto mi addormento in una frazione di secondo e mi sveglio 7 ore dopo senza problemi, mi sveglio immediatamente, come mai prima d’ora.

  3. Prendevo il triptofano, un ottimo aminoacido. Sicuramente lo riprendero’, visto che l’inverno sta arrivando e con questo la depressione :]

  4. @JanMa Entrambi hanno funzionato con me. Ora dormo molto meglio da quando ho iniziato a prenderli. Ma parlo solo per me stesso, so che può funzionare in modo diverso per tutti. Tuttavia, vale la pena di provare.

  5. Il triptofano funziona anche su di me. Attualmente sono in fase di integrazione. La melatonina la prendevo in passato, anche quella era ok. Entrambi migliorano la qualità del sonno e rendono più facile addormentarsi. La sera si sente una sonnolenza così soave , e quando ci si sdraia, si entra nel sonno senza problemi, senza accumulo di pensieri. E risvegli notturni sono ridotti praticamente a zero.

  6. Il triptofano e’ fantastico, lo confermo. Fino a poco fa prendevo le capsule separate di triptofano, di ashwagandha, e bevevo anche la melissa la sera per migliorare il sonno e il benessere durante il giorno, poi una mia conoscente mi ha consigliato di provare Melatonin tutto in uno. Sto per acquistarlo. Non è a buon mercato, ma vale la pena di provare gli integratori nuovi, soprattutto se vantano una buona composizione 😀

  7. È meglio abbinare più sostanze con azione simile. Il triptofano da solo ha avuto un buon effetto su di me, ma in combinazione con altri integratori ha avuto un effetto molto positivo sul mio sonno. Dirò anche che andare in piscina la sera mi ha aiutato a migliorare il mio sonno e il benessere generale.

  8. Prendevo farmaci per dormire e calmanti su prescrizione medica e questi non mi hanno portato dei benefici. Per tutto il giorno ero intontito e sentivo l’indifferenza, invece di sentirmi meglio, credo che ci sia stato un peggioramento. Li ho messi da parte, perché non so cosa sarebbe potuto succedere con la mia psiche… Ora prendo i prodotti da banco, tra cui triptofano e preparati a base di erbe. Mi sento molto meglio…

Rispondi a RedGrapefruit Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *