Capelli calvi – “acconciatura”, che vale anche la pena di prendersi cura di

Le emozioni negative, che appaiono quando si notano i primi sintomi di alopecia androgena in se stessi, diminuiscono con il tempo. Nella fase successiva ci comportiamo in modo diverso – andiamo oltre la calvizie all’ordine del giorno e non prestiamo più attenzione ad essa o iniziamo a testare vari tipi di rimedi per la caduta dei capelli. Tutto, tuttavia, ha i suoi limiti di buon senso, sì, è possibile raggiungere per i preparati per la calvizie (come il popolare Profolan di recente), perché in molti casi possono portare effetti positivi, ma d’altra parte – calvizie può anche essere apprezzato, soprattutto se ci si prende cura di esso.

Come faccio a fare della calvizie un’acconciatura estetica?

Non facciamoci ingannare, una testa con i capelli lunghi qualche centimetro (o peggio, più a lungo!) sui lati, e in alto, dietro o davanti si diffonde una calvizie piuttosto avanzata, non sembra troppo estetica. Gli uomini spesso non si rendono conto di quanto siano diventati sottili i loro capelli, quindi non fanno passi avanti e indossano ancora l’acconciatura che li ha accompagnati fino ad oggi. Quindi vale la pena guardare più da vicino lo specchio di tanto in tanto, anche se se notate che i capelli cadono, non c’è bisogno di farsi prendere dal panico subito.

Basta cambiare acconciatura e iniziare a radersi regolarmente, preferibilmente ogni pochi giorni, calvo o molto corto. In questo modo potremo ringiovanire e apparire molto meglio e più attraenti per il sesso opposto. Oltre al suo valore estetico, la rasatura frequente ha anche un aspetto salutare, rafforzando così i capelli e provocando una crescita più intensa. Inoltre, radersi la testa a zero ci aiuterà a liberarci dalla forfora persistente e da altri problemi ai capelli se abbiamo dovuto combattere i capelli come questo prima. Se sei calvo, non devi preoccuparti dello styling o della visita ad un parrucchiere.

Come prendersi cura dei tuoi capelli calvi?

La rasatura sistematica della testa a zero (o quasi zero) ci aiuterà a mascherare in larga misura l’alopecia androgena. Vale anche la pena notare che per la maggior parte delle donne la calvizie è molto maschile e sexy. Ma solo se ben tenuto. Allora, come ti preoccupi per i tuoi capelli calvi? Se vi radete con un rasoio usa e getta, usate un rasoio separato solo per la testa. Se hai un cuoio capelluto sensibile, usa una schiuma da barba o un gel. Dopo il trattamento, vale la pena di infilare la lozione dopobarba nella pelle, che la lenisce, lenisce le irritazioni, idrata e unge. Per lavare la nostra calvizie possiamo usare uno shampoo standard o un gel corpo e uno shampoo in uno. Vale anche la pena ricordare che i proprietari di teste calve sono particolarmente esposti a temperature molto basse e molto alte. Nelle giornate fredde non dimenticate un cappello caldo, ma nella stagione calda, prima di uscire di casa, vale la pena di ungere la testa con una crema con filtro SPF.

CATEGORIE:Cura dei capelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *