Dieta per aumentare le difese immunitarie – cosa mangiare per rinforzare l’organismo

Dieta per l’immunità ci fornirà un’iniezione di vitalità e contribuirà a rafforzare i meccanismi di difesa dell’organismo in modo che possa combattere più efficacemente gli agenti patogeni. Scopri quali prodotti aggiungere in un menu giornaliero per diventare proprietario di un forte sistema immunitario!

Cosa mangiare per rinforzare l’immunità e cosa eliminare dal menu?

La dieta per aumentare le difese immunitarie è semplice e non richiede molti soldi, ma purché sia pienamente efficace, deve essere applicata in modo costante, rinunciando allo stesso tempo alle disastrose abitudini alimentari, se tali fossero di nostra competenza.

Al fine di rafforzare l’immunità e ridurre il rischio di infezioni e malattie di vario tipo, è essenziale garantire un apporto costante di nutrienti adeguati che forniscano alle cellule una corretta alimentazione ed energia, stimolino il sistema immunitario e sostengano i meccanismi di autopulizia e rigenerazione sistematica dell’organismo.

I protagonisti della dieta immunitaria sono: frutta e verdura ricca di antiossidanti, ricca di vitamine e minerali, prodotti a base di cereali e proteine ricche di elementi base. Non meno importanti sono i grassi sani, che proteggono le cellule e gli organi e hanno un effetto positivo sul sistema nervoso. Se vogliamo godere dell’immunità giusta, il cibo sano dovrebbe sostituire permanentemente il cibo spazzatura, che purtroppo spesso domina i nostri menu o ne rappresenta una parte significativa.

Vale quindi la pena di cancellare dal menu fast food, piatti pronti e piatti per la cottura istantanea. Dovremmo anche evitare carni altamente lavorate, dolci e bevande gassate colorate. Contengono molte sostanze chimiche dannose e tipi non sani di grassi e carboidrati, e sono quasi completamente privi di sostanze che favoriscono la salute e l’immunità.

Cosa mangiare per aumentare l’immunita’?

Verdura e frutta in grandi quantità

Se il rafforzamento dell’immunità è per noi una priorità, dovremmo includere il più spesso possibile frutta e verdura nei nostri menu. È meglio se si trovassero in ogni pasto o quasi. Le più pregiate sono la frutta e la verdura fresca, ma anche quelle cotte o al forno non perdono elementi preziosi. Vale anche la pena di scegliere succhi di frutta e verdura, puree, cocktail, per aumentare le difese immunitarie.

Frutta e verdura hanno una grande importanza per la sicurezza immunitaria. Contengono grandi quantità di vitamine e minerali importanti per le funzioni difensive dell’organismo, come: vitamina C, A, vitamine del gruppo B, magnesio, calcio. Sono anche ricchi di bioflavonoidi, che agiscono come antiossidanti, neutralizzano i radicali liberi dannosi, aumentando la nostra resistenza alle malattie e prevenendo i processi di invecchiamento.

Ecco la frutta e verdura particolarmente preziosa per l’immunita’:

  • agrumi,
  • fragole,
  • lamponi,
  • ribes,
  • mirtilli,
  • mirtilli rossi,
  • pere,
  • mele,
  • kiwi,
  • zucca,
  • broccoli,
  • spinaci,
  • prezzemolo,
  • barbabietole,
  • paprika,
  • cavoli ricci,
  • rapa,
  • cavolo,
  • carota,
  • pomodori,
  • aglio,
  • cipolle.

Prodotti ricchi di ferro

Un altro gruppo di alimenti che non dovrebbe mancare nella dieta per migliorare l’immunita’ sono i prodotti con una grande quantità di ferro. Si tratta di un elemento che influenza significativamente il funzionamento dell’intero sistema. Partecipa alla produzione di emoglobina, partecipa al trasporto di ossigeno a cellule, tessuti e organi. Inoltre, favorisce la rimozione dei metaboliti nocivi dall’organismo, migliora i processi rigenerativi e stimola il sistema immunitario a combattere i microrganismi. La carenza di ferro può portare ad anemia, affaticamento e debolezza cronica, peggioramento della condizione dei capelli e della pelle, riduzione dell’immunità.

Prodotti ricchi di ferro:

  • rattaglie,
  • farina d’avena e altri fiocchi di cereali,
  • crusca,
  • grano,
  • noci e mandorle,
  • legumi,
  • carne,
  • uova,
  • latte,
  • prezzemolo,
  • spinaci,
  • cavolo,
  • broccoli,
  • barbabietole e foglie di bietola,
  • cacao.

Noci, cereali, legumi

Semi e nocciole, noci, mandorle, legumi (come fagioli e lenticchie), così come fiocchi di cereali e crusca sono prodotti essenziali da inserire in una dieta per una buona immunità dell’organismo. Sono molto ricchi di minerali (ferro, calcio, zinco, selenio, rame, magnesio) e vitamine (vitamina E, A, vitamine del gruppo B) necessarie per costruire un forte sistema immunitario, sono anche preziose per la difesa delle proteine.

Prodotti probiotici

Prendendoci cura di una buona immunità, prendiamoci cura di una sana flora intestinale! Entrambi hanno molto in comune. Se il microbiota intestinale è equilibrato, cioè contiene la giusta quantità di batteri “benefici”, i meccanismi di difesa dell’organismo sono più forti, la depurazione dell’organismo è più efficiente e i microrganismi nocivi non hanno le condizioni per lo sviluppo.

Il modo migliore per ricostruire la flora batterica intestinale, e quindi migliorare l’immunità, è quello di fornire sistematicamente all’organismo i probiotici (cioè i batteri lattici), che si possono trovare in prodotti come:

  • kefir,
  • latticello,
  • yogurt,
  • ricotta,
  • lievito madre,
  • prodotti a base di soia fermentata,
  • aceto di mele naturale.

I probiotici sono presenti anche negli integratori alimentari speciali come Probiox Plus e CandiDie Forte.

Prodotti ricchi di zolfo

I prodotti contenenti composti solforati sono spesso chiamati antibiotici naturali, il che è legato alle loro forti proprietà antivirali, antibatteriche, antimicotiche e antinfiammatorie. L’effetto immunostimolante dello zolfo va di pari passo con l’effetto disintossicante delle tossine. Pertanto, quando si segue una dieta per rafforzare l’organismo e aumentare l’immunità, vale la pena di scegliere prodotti che contengono questo prezioso elemento, e questi sono alcuni:

  • aglio,
  • cipolla,
  • ravanello,
  • rapa,
  • rafano,
  • crescione.

Pesci di mare, alghe

Nei menu della maggior parte di noi il pesce appare raramente. Ma se volete sviluppare una resistenza d’acciaio alle malattie, infezioni e allergie, dovreste cambiare un po’ le vostre abitudini culinarie e mangiarle più spesso. I pesci marini abbondano di proteine perfettamente digeribili dotate di un ampio numero di aminoacidi esogeni. Sono anche un ottima fonte di vitamina D. Entrambi questi elementi nutritivi svolgono un ruolo importante nel miglioramento delle funzioni immunitarie dell’organismo.

Oltre al pesce, anche le alghe come la popolare clorella e la spirulina sono abbondanti in vitamina D e contengono le proteine di valore. Inoltre, le alghe contengono molti altri ingredienti che supportano il sistema immunitario – antiossidanti, vitamine E, A, B, K, C, zinco, magnesio, selenio, ferro. Le alghe marine sono disponibili sotto forma di polvere, compresse o capsule (ad es. Spirulin Plus).

Erbe e spezie dalle proprietà immunostimolanti

Le erbe e le spezie sono un gruppo di prodotti che merita attenzione anche quando si elabora una dieta per sostenere il sistema immunitario. Molti di essi sono ricchi di varie vitamine e bioelementi, sostanze che stimolano il sistema immunitario e combattono i microrganismi nocivi, nonché di antiossidanti e sostanze con proprietà disintossicanti. Per le ricette culinarie vale la pena di puntare in particolare sulle seguenti spezie ed erbe per la aumentare l’immunita’:

  • curcuma,
  • zenzero,
  • pepe nero,
  • pepe cayenne,
  • senape,
  • cardamomo,
  • cannella,
  • ginepro,
  • origano,
  • prezzemolo,
  • chiodi di garofano.
Rate this post

CATEGORIE:Dimagrimento e nutrizioneSalute

4 comments

  1. Devo aggiungere queste spezie, perché nel mio menu ce ne sono pochissime: (ma devo ammettere che la dieta da sola può davvero fare molto quando si tratta di immunità.) Ne sono un esempio. Quando mangiavo cibo spazzatura, il mio sistema immunitario era a terra. Ho contratto un milione di infezioni e allergie. Ero pallida, debole, i miei capelli cadevano a manciate. Ma ho cambiato le mie abitudini alimentari (forse non del tutto), ma il sistema immunitario è migliorato e mi sono sentita molto meglio.

  2. Anche io inizio una dieta per aumentare le difese immunitarie. Il mio medico mi ha suggerito un cambiamento radicale dello stile di vita, perché le mie visite erano sempre più frequenti… Mi sento malissimo, sono sempre raffreddata, stanca, ho la sinusite, tossisco sempre. Da domani metto in pratica tutti i suggerimenti. Colazione: fiocchi d’avena con frutta, pranzo: pesce, molte insalate, semole, verdure cotte, cene: ricotta, insalate di verdure… e nel frattempo kefir, yogurt, noci, frutta.

  3. Dopo aver letto l’articolo vedo le mancanze nella mia dieta e io che pensavo di mangiare bene perche’ mangio tanta frutta e verdura. Pero’ niente pesce e poca carne – sospetto la carenza di ferro, proteine. Legumi e semi anche quelli pochissimi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *