Dieta per favorire l’erezione – scopri cosa mangiare e come comporre il menu!

Uno dei problemi principali della vita moderna è la delicata questione dei disturbi legati alla funzione erettile degli uomini. Spesso, in queste situazioni, gli uomini cercano la soluzione più semplice: una pillola che stimoli l’erezione. Tuttavia, ci sono molti fattori che influiscono in modo significativo sulle prestazioni sessuali, in modo particolare una dieta corretta.

Fattori che influiscono negativamente sulle funzioni sessuali

L’erezione, o la capacità di avere rapporti sessuali, è uno dei fattori più importanti che influenzano l’autostima di un uomo, indipendentemente dal suo ruolo nel processo riproduttivo. Nel frattempo, il ritmo e lo stile di vita, l’inquinamento ambientale, il cibo spazzatura e la mancanza di attività fisica, influenzano negativamente questa funzione maschile. Secondo varie valutazioni, almeno un dieci percento di uomini lamenta dei problemi permanenti di erezione, e di tanto in tanto la maggior parte degli uomini lotta con questo disturbo, non solamente in età matura. A sua volta, i disturbi della libido e delle funzioni sessuali possono portare anche alla nevrosi e depressione.

Tra i fattori che influenzano negativamente le funzioni sessuali, dobbiamo prima di tutto menzionare lo stile di vita, in particolare lo stress continuo, la cattiva alimentazione e la mancanza di esercizio fisico. Anche se non siamo in grado di evitare situazioni stressanti, almeno dobbiamo imparare a rilassarci e, soprattutto, cambiare le abitudini alimentari e iniziare a praticare uno sport.

La dieta per erezione prevede l’eliminazione di tutto ciò che ci attira, ma si rivela letale per la nostra salute e nostra condizione fisica: alimenti lavorati, zucchero e sale in eccesso, di cui è ricco il cibo spazzatura, o l’alcool.

Il legame con l’efficienza sessuale è evidente – gli zuccheri semplici riducono il livello di ormoni responsabili del funzionamento degli organi riproduttivi e, di conseguenza, del testosterone. L’eccesso di sale causa l’ipertensione, e gli studi hanno dimostrato che la disfunzione erettile è più comune negli uomini affetti da ipertensione. Gli acidi grassi trans dannosi sono responsabili della formazione di placche aterosclerotiche, che a loro volta ostacolano il flusso sanguigno e, di conseguenza, causano disfunzione eretile. Infine, l’alcool, che di fatto aiuta a creare situazioni di intimità, ma a lungo termine riduce indubbiamente le prestazioni sessuali.

Dieta per erezione – sostanze essenziali e prodotti alimentari

Un menù equilibrato e corretto, uno stile di vita attivo e la capacità di rilassarsi dopo un lavoro stressante, sono essenziali per la salute e vitalità, anche in termini di rapporti intimi. Inoltre e’ molto importante un costante controllo della qualità e della quantità di cibo consumato, per non portare ad un eccessivo aumento di peso, perché il sovrappeso è proprio una delle cause della disfunzione erettile.

Una dieta equilibrata per l’erezione dovrebbe contenere tutti i nutrienti necessari per l’organismo – vitamine, minerali, fibre, carboidrati composti, proteine, acidi grassi insaturi. Quando si compone una dieta per aumentare l’erezione, vale anche la pena di prendere in considerazione tutti i prodotti ricchi di antiossidanti.

Allora, cosa mangiare per garantire l’erezione?

1. Verdura

Prima di tutto le verdure. Contengono vitamine necessarie per la salute e la vitalità, e in un contesto sessuale, in particolare la vitamina B8, cioè l’inositolo, la vitamina B2 e la vitamina E, chiamata vitamina della fertilità, perché ha un impatto significativo sulla produzione di sperma. Inoltre, rafforza le pareti dei vasi sanguigni e favorisce la circolazione. Il nostro menù giornaliero dovrebbe quindi includere: spinaci, insalate varie, cavolo, pomodori, barbabietole, carote, broccoli, zucchine, patate, legumi e noci, semi, mandorle.

2. Prodotti a base di cereali

Prodotti a base di cereali integrali – pane integrale, semole grossolane, riso integrale, pasta integrale, fiocchi di cereali. Essi forniscono all’organismo vitamine del gruppo B e fibre, che regolano i processi digestivi e aiutano a mantenere il peso corretto, così come altre sostanze necessarie, come lo zinco e il selenio.

3. Pesce

Pesce, soprattutto marino, frutti di mare, oli vegetali. Questi prodotti sono ricchi di preziosissimi acidi grassi insaturi omega 3, che, a differenza dei grassi trans dannosi presenti in tutti i fast food, favoriscono la salute e le prestazioni sessuali. Il pesce marino grasso e gli oli non raffinati consumati crudi, ad esempio come aggiunta alle insalate, sono particolarmente importanti in questo contesto. Questi prodotti contengono anche vitamina D, che è direttamente responsabile dei livelli di testosterone.

4. Zinco

Lo zinco, un microelemento necessario per la produzione di testosterone, è estremamente importante per le prestazioni sessuali, in quanto influenza la qualita’ dello sperma e protegge la prostata. La sua carenza nell’organismo può diminuire i livelli di testosterone, con conseguente disfunzione erettile. La dieta per l’erezione dovrebbe quindi includere prodotti ricchi di questo elemento, vale a dire: pane nero, semola di grano saraceno, uova, carne magra, formaggi cagliati, noci, crusca. La dieta completa dovrebbe contenere anche selenio, che è un potente antiossidante. Si trova in crostacei, legumi, aglio e funghi.

5. Arginina

Il monossido di azoto svolge un ruolo importante nel meccanismo sessuale, stimolando il riempimento dei corpi cavernosi del pene con sangue e la conseguente erezione. A sua volta, l’arginina, un aminoacido presente naturalmente nell’organismo, ma a volte in quantità insufficiente, è essenziale per la sintesi del monossido di azoto. Le carenze possono essere reintegrate mediante raggiungimento di capsule e pillole per l’erezione, o inserendo nel menu prodotti come carne rossa, pollame, pesce e frutti di mare, tuorli d’uovo, spinaci, lenticchie, noci e semi. I tuorli d’uovo forniscono anche la colina, che è essenziale per il corretto funzionamento dei neurotrasmettitori e quindi indirettamente responsabile della percezione del desiderio sessuale.

Dieta per l’erezione- come comporre i pasti in modo giusto

Proprio come in una dieta sana ed equilibrata, ci sono alcuni principi importanti da seguire. Prima di tutto, dovreste mangiare 4-5 pasti più piccoli al giorno invece di 2 o 3 pasti abbondanti, rinunciando definitivamente alle grandi cene, durante le quali vi compensate per l’intera giornata senza cibo. In secondo luogo, si deve assumere molti liquidi, non bevande dolci gassate, ma l’acqua minerale, si può anche optare per i succhi di verdura o frutta non zuccherati e tisane.

In terzo luogo, tenete bene in mente la cosiddetta piramide alimentare, dove alla sua base si trova la verdura e una minore quantità di frutta, poi i prodotti a base di cereali macinati, prodotti lattiero-caseari e solo alla fine del pesce, la carne e suoi derivati.

Dieta per l’erezione – il menu

Il menu della vostra dieta per erezione potrebbe assomigliare a questo:

I giorno

  • colazione – pane integrale, prosciutto magro, insalata di pomodoro e paprika, tè
  • seconda colazione – macedonia di frutta con mandorle, acqua con limone
  • pranzo – crema di pomodoro, salmone alla griglia, riso integrale, miscela di insalata con olio e semi di girasole, tisana.
  • merenda – mele
  • cena – omelette con funghi, insalata di cicoria

II giorno

  • colazione – fiocchi d’avena con frutta e noci, yogurt naturale, tè
  • seconda colazione – panino di pane integrale con pesce affumicato, succo di verdura
  • pranzo – crema di patate, pasta integrale, petto di pollo alle erbe aromatiche
  • merenda – cocktail di frutta con crusca
  • cena – Insalata greca, pane integrale

III giorno

  • colazione – uova strapazzate con erba cipollina, pane integrale, lattuga con olio e semi di zucca
  • seconda colazione – frutta, yogurt, yogurt, tè
  • pranzo – lonza di maiale arrosto con mele, semola di grano saraceno, cetrioli in salamoia, succo di verdura
  • merenda – cocktail o macedonia di frutta, acqua
  • cena – pesce, pane scuro, tè

IV giorno

  • colazione – ricotta con erba cipollina, ravanello, cetriolo, pomodoro, pane, caffè latte
  • seconda colazione – muesli con frutta
  • pranzo – zuppa vegetale, pasta integrale con pesto di spinaci, acqua
  • merenda – cocktail di frutta
  • cena – panini di pesce affumicato, lattuga

V giorno

  • colazione – uova alla coque, insalata di pomodoro e paprika con prezzemolo, tè
  • seconda colazione – fiocchi d’avena con frutta e noci
  • pranzo – pesce con verdure, patate, succo di ribes nero.
  • merenda – yogurt naturale, mela
  • cena – insalata di pollo con ananas, pane integrale, acqua

Coctail per erezione – ricette

I cocktail preparati con un frullatore è un modo rapido per reintegrare le sostanze nutritive necessarie per mantenere alte prestazioni sessuali. Quando si compongono cocktail per favorire l’erezione, vale la pena di combinare ingredienti vegetali con ingredienti a base di cereali e frutta.

Non dimenticate noci, cereali, mandorle ed erbe, spezie e piante essiccate in polvere (ad esempio zenzero, levistico, peperoncino, semi di lino, orzo verde ecc.) Un’interessante aggiunta ai cocktail, per aumentandone il valore nutrizionale, saranno anche i legumi – fagioli, soia, lenticchie, ceci, piselli.

Esempi di combinazioni di cocktail per aumentare le prestazioni sessuali:

  • Set 1: sedano, foglie di barbabietola, semi di girasole, noci, melone, kiwi.
  • Set 2: barbabietola, carota, foglie di spinaci, semi di chia, arancia, mela.
  • Set 3: pomodori, peperoni, prezzemolo, semi di lino, avocado.
  • Set 4: sedano, arachidi, banana, kiwi.
  • Set 5: cavolo riccio, cetrioli, orzo verde, semi di zucca, mandarini.
  • Set 6: cavolo rapa, prezzemolo, semi di girasole, zenzero, pera.
  • Set 7: fagioli lessati, lattuga verde, noci, lamponi, acqua.
  • Set 8: rapa nera, germogli, aneto, crusca, mela, arancia.

Altri rimedi naturali per favorire l’erezione

Oltre a cambiare lo stile di vita con uno stile di vita più attivo e a introdurre una dieta sana, è possibile utilizzare anche erbe o integratori alimentari. Ad esempio, l’estratto macinato di tribulus terrestris in polvere, spesso utilizzato per i disturbi della disfunzione erettile. Questa pianta dal nome aggraziato è ricca di sostanze che aumentano la libido, stimolano la produzione di sperma e prevengono l’impotenza. Il tribulus terrestris aumenta la produzione di testosterone nell’organismo, così come le altre piante, come la radice di maca, limone cinese e sabal minor.

Un’interessante alternativa alle erbe e agli estratti di piante in polvere sono anche capsule contenenti composizioni ricche di estratti che migliorano le prestazioni erotiche e arricchite con L-arginina. Vale la pena di prendere in considerazione:

Eron Plus – le capsule per migliorare l’erezione dalla doppia potenza

Spermax Control – l’integratore alimentare multicomponente per erezione

Potrebbe interessarti anche: Classifica pillole per l’ingrandimento del pene

CATEGORIE:Potenza

5 comments

  1. Grazie per queste informazioni. Le dritte saranno sicuramente utili. Sto per cambiare la mia dieta. Si tratta di una dieta che dovrebbe aumentare il vigore e migliorare le questioni “maschili”. Purtroppo, il mio menu è scarso, quando ho guardato quello che si dovrebbe mangiare e confrontato con quello che mangio, ho avuto un po’paura. Da domani, cambiamenti radicali!

  2. Greg55 decisione giusta 🙂 Vi dirò una cosa, un cambiamento nella dieta fa i proverbiali miracoli. Ero un frequentatore instancabile dei fast food locali, per colazione e cena mangiavo qualsiasi panino (ad esempio un panino con un paté), ma spesso anche pasti pronti, oppure panini pronti che potevo comprare, in modo veloce e facile 😉 Il mio corpo era una discarica per gli alimenti trasformati. Mi sentivo sempre peggio, non avevo forza, ero un uomo sui 40 anni, qualcuno direbbe – l’età piu’ bella per un uomo, invece mi sentivo come un relitto o come un vecchio nonno. Quando sono andato a fare le analisi, non è venuto fuori niente di bello, il colesterolo, lo zucchero, la morfologia – tutto da cambiare. Beh, mi sono preso cura di me, perché, francamente, il mio stile di vita ha cominciato a farmi davvero male. Ho modificato la mia dieta (con una dieta molto simile a quella descritta sopra), ho iniziato a praticare l’attivita’ fisica al meglio delle mie capacità e con il tempo, dopo alcuni mesi, un anno, ho iniziato a notare cambiamenti molto significativi, l’autostima e’ migliorata e anche le questioni maschili ;).

  3. in caso mio, il solo cambiamento della dieta non ha portato dei risultati aspettati. Mi ha aiutato a rigenerare il corpo e stabilizzato la salute ma non ha risolto le disfunzioni legate al sesso. Per il testosterone basso e disturbi erettili mi e’ stato d’aiuto il tribulus terrestris e altri integratori alimentari.

  4. Eeee, i migliori effetti ottieni combinando entrambi. La dieta e’ la base. Gli integratori servono soprattutto a sentirsi meglio e per correggere alcuni deficit di salute. Se devo raccomandare qualcosa, proprio come il mio amico dal post di cui sopra, ho intenzione di raccomandare il tribulus terrestris. Ho anche provato le foglie di damiana e la radice di maca. Fanno bene anche alla mascolinità.

  5. E’ da un po’ di tempo che ho problemi di prestazioni sessuali. Non tanto fisiche, penso che il problema si trovi nella mia psiche. Ho un lavoro stressante, mi sembra di essere sempre teso come una corda. Tutto questo ha diminuito la mia libido, mi sono ritirato, il che non va bene per il matrimonio, sai com’è… Le erbe che state consigliando hanno un effetto anche sul desiderio sessuale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *