Trichologo, o “dottore dei capelli”. – Cosa fa e quando vale la pena visitarlo?

Una clinica tricologica o una clinica dei capelli è un luogo dove sempre più spesso le persone che si occupano di malattie del cuoio capelluto e si lamentano di indebolire la condizione dei capelli andare. In quali casi può aiutare questo specialista e come procede la visita al triedcologo?

Chi è il tricologo e cosa fa?

badanie trychologiczneMedici dei capelli – questo è ciò che si dice comunemente dei tricologi, la cui specializzazione sta diventando sempre più popolare negli ultimi tempi. La tricologia è una delle branche della dermatologia (legata anche alla cosmetologia), il cui compito è quello di diagnosticare e trattare vari tipi di disturbi legati al cuoio capelluto e ai capelli. Si può andare da un triedcologo con psoriasi, dermatite seborroica, dermatite atopica, forfora e altre malattie dei capelli, così come l’eccessiva degenerazione dei grassi, prurito del cuoio capelluto, indebolimento dei capelli e danni alla sua struttura. Uno dei disturbi più frequentemente trattati dai tricologi è la caduta dei capelli su varie basi, tra cui l’alopecia (androgena, dolce, femminile, ecc.).

Che aspetto ha l’esame tricologico?

La prima tappa della visita nell’ufficio tricologico è un colloquio approfondito con il paziente, durante il quale il medico pone domande su malattie passate, dieta, condizioni generali di salute, stile di vita, possibili disturbi ormonali, farmaci assunti, prodotti per la cura dei capelli applicati, ecc. Durante la prima visita vengono analizzati anche i risultati della morfologia del paziente. Sulla base del colloquio e dei risultati, il tricologo può ordinare ulteriori test. L’esame tricologico consiste nel guardare i follicoli piliferi al microscopio e osservare il cuoio capelluto e i capelli da vicino utilizzando un tricoscopio. In alcuni casi viene eseguita anche la cosiddetta analisi elementare dei capelli.

La scelta del metodo di trattamento dipende dal tipo di malattia, dalla sua intensità e dalle condizioni individuali del paziente. Nel caso di dermatite seborroica e di altre malattie fungine o batteriche, il trattamento farmacologico è spesso introdotto in combinazione con trattamenti opportunamente selezionati. Il trattamento della caduta dei capelli può essere effettuato in vari modi, tra cui: trattamenti ormonali, finasteride therapy, mesoterapia del cuoio capelluto, carbossiterapia, laser therapy, irradiazione, dermaroleer pricking, trapianti di capelli, ispessimento dei capelli con impianti (di cui leggerete questa procedura nel prossimo articolo).

La visita di un triedcologo non è necessariamente necessaria nel caso di uno stadio precoce o intermedio di alopecia androgena. Prima di andare in ufficio, vale la pena di provare un trattamento a domicilio con uno dei principali preparati contro la caduta dei capelli. Leggendo questo articolo imparerete di più su Profolan, il cui effetto positivo è confermato dalla maggior parte degli uomini che lo usano.

CATEGORIE:Cura dei capelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *